Storia

L’osservatorio inizia la sua attività didattica, divulgativa e di ricerca precisamente il giorno 8 dicembre 1986 grazie al prof.Giovanni Tombolini. E´ uno dei cinque osservatori delle Marche ed è una risorsa culturale, non solo per la nostra città, ma per tutto il comprensorio della nuova provincia di Fermo.
E´ intitolato a Marco Bertini uno dei principali divulgatori,nonché astrofotografo dell´osservatorio, purtroppo scomparso tragicamente nelle montagne d´Abruzzo durante un escursione.
Ed è proprio in questo Osservatorio che appena un anno dopo, nel 1987, viene organizzato il primo convegno nazionale gnomonica, sotto l´egida della U.A.I.(Unione Astrofili Italiana).
Viene di nuovo riaperto dopo un lungo periodo, il 23 Agosto 2009 per merito dell´Amministrazione Comunale di Sant´Elpidio a Mare(proprietaria della struttura),dell´Associazione di Quartiere Castellano e dell´Associazione Astrofili Alpha Gemini di Civitanova Marche.

Ora è operativo e aperto al pubblico tutti i lunedì sera non festivi,dalle ore 22,00.

E´ salito agli onori della cronaca, per aver ospitato l´astrofisica internazionale, MARGHERITA HACK.
Sito all´interno di un parco pubblico ove si scorge un panorama suggestivo ed ideale per scampagnate e pic-nic, l’osservatorio è diventato ua delle maggiori attrattive turistiche della nostra città.